Kimia S.p.A.

Il recupero della Rocca di Sant'Apollinare vince il Premio Sviluppo Sostenibile 2016

Recupero delle ex scuderie di Sant'Apollinare

Un riconoscimento di prestigio per il progetto di ristrutturazione delle ex scuderie, nato dalla collaborazione tra l'Università degli Studi di Perugia e alcune aziende umbre. Tra queste c'è Kimia

Il progetto di recupero, adeguamento sismico e riqualificazione energetica delle ex scuderie del Monastero benedettino della Rocca di Sant'Apollinare a Marsciano, in provincia di Perugia, ha vinto il "Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2016" nella categoria "Edilizia Green". Il riconoscimento è stato assegnato alla Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia che aveva commissionato l'intervento nel 2014, dopo le lesioni subite in seguito al terremoto del 2009 in Val Tiberina. 

La consegna del premio, giunto quest'anno all'ottava edizione e insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica, si è tenuta il 10 novembre, in occasione di "Ecomondo", manifestazione dedicata al settore della "Green Economy" che si sta svolgendo in questi giorni presso la Fiera di Rimini. 

Consegna del Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2016

Il premio, promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo - Rimini Fiera, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che raggiungano rilevanti risultati ambientali, con iniziative innovative, buone possibilità di diffusione e positivi risultati economici e occupazionali.

Dal Premio al Piano "Casa Italia"

Oggi l'edificio che un tempo ospitava le scuderie della Rocca di Sant'Apollinare è il primo al mondo certificato "Leed Historical Building". Un risultato di grande prestigio che va a premiare un lavoro frutto della sinergia tra il mondo della ricerca e alcune imprese perugine.

A sottolinearlo è stato il responsabile scientifico del progetto, il Prof. Franco Cotana, ordinario di Fisica tecnica industriale nel Dipartimento di Ingegneria di UNIPG, in occasione della conferenza stampa organizzata il 7 novembre a Palazzo Murena, sede del'Università:

«La candidatura al concorso del Premio l’abbiamo presentata lo scorso mese di giugno – ha spiegato il prof. Cotana –, dopo due anni di studio e di applicazione da parte di ricercatori dell’Ateneo e di un gruppo di imprese umbre che vantano grande esperienza nel campo degli interventi di recupero, consolidamento statico e di efficientamento energetico di edifici storici. Il progetto di Sant’Apollinare è una sintesi esemplare di quanto studiato e sperimentato in questi anni. Questo premio, oltre a farci molto piacere, è anche un valido riconoscimento al lavoro portato avanti insieme tra Università, ricerca e mondo delle imprese, soprattutto in Umbria».

Recupero di Sant'Apollinare: il cantiere

Un ulteriore riconoscimento al lavoro svolto è arrivato, durante la conferenza stampa, anche da Raimondo Orsini. Il direttore del Premio ha dichiarato infatti che il progetto verrà portato all'attenzione del Governo per il progetto Casa Italia, il piano strategico per la messa in sicurezza del territorio nazionale annunciato dal Premier Renzi, dopo il terremoto che ha colpito Amatrice e il Centro Italia il 24 agosto scorso.

Le soluzioni Kimia per l'adeguamento sismico dell'edificio

Tra le imprese che hanno partecipato all'intervento di ristrutturazione e adeguamento sismico delle ex scuderie di Sant'Apollinare, un ruolo importante lo ha giocato Kimia che ha fornito le proprie soluzioni per il consolidamento strutturale dell'edificio.

In particolare, il progetto ha previsto l'impiego di iniezioni di malta a base di calce idraulica naturale Limepor 100 per il preconsolidamento delle murature e l'utilizzo di tessuti di armatura Kimisteel INOX realizzati con trefoli in acciaio inossidabile per la cerchiatura dell'edificio, per il consolidamento strutturale dei solai e della volta.

La stesura dei tessuti di armatura Kimisteel INOX

Per i dettagli e la galleria fotografica del'intervento eseguito vi rimandiamo alla scheda dell'intervento pubblicata sulla nostra sezione referenze.

REFERENZE: Adeguamento sismico delle ex scuderie della Rocca di Sant'Apollinare

Ti è piaciuto il contenuto dell'articolo? Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle nostre novità.

Kimia S.p.A.

Via del Rame, 73
06134 - P.te Felcino
Perugia (PG) - Italia

Phone:
+39 075 591 80 71
Fax:
+39 075 591 33 78
Email: info@kimia.it