Kimia S.p.A.

Impermeabilizzazione della Fontana del Nettuno a Bologna


Cantiere Impermeabilizzazione della Fontana del Nettuno
Anno 2017
Località Bologna
Zona Bologna
Europa
Italia
Emilia Romagna

Committente Comune di Bologna
Impresa edile Leonardo S.r.l.
Categorie di intervento Impermeabilizzazione

Dopo la Fontana di Trevi e la Fontana Maggiore di Perugia, Kimia ha contribuito, con le proprie soluzioni impermeabilizzanti, al recupero di un altro importantissimo monumento italiano: la Fontana del Nettuno a Bologna.

La Fontana, situata nell'omomina Piazza del Nettuno e realizzata nel 1566 dal fonditore Zanobio Portigiani, dall'architetto Tommaso Laureti e dallo scultore Giambologna, è stata oggetto di un'opera di restauro durata 551 giorni, condotta da un team di 150 specialisti e completata nel dicembre del 2017.

L'intervento di impermeabilizzazione delle vasche della Fontana del Nettuno è stato eseguito dagli esperti restauratori dell'impresa bolognese Leonardo srl che per l'occasione ha impiegato la malta osmotica impermeabilizzante Betonfix 300, soluzione in grado di sigillare perfettamente le porosità e le fessurazioni del sottofondo e garantire la conservazione delle superfici.

La malta è stata miscelata con la resina sintetica monocomponente Kimitech ELASTOFIX in modo da garantire maggiore resistenza meccanica, flessibilità e adesione alle superfici ma anche maggiore resistenza al gelo e ad altri fenomeni atmosferici. Infine è stata è stata posata sui pregiati marmi della Fontana del Nettuno in combinazione con la rete in fibra di vetro con appretto alcalino Kimitech 350.

Sul sito del Comune di Bologna dedicato ai lavori alla Fontana del Nettuno sono disponibili ulteriori informazioni e ulteriori foto dell'opera di restauro.

Galleria fotografica: 


Ti è piaciuto il contenuto dell'articolo? Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle nostre novità.