Kimia S.p.A.

Dal 1979 Kimia produce una completa gamma di prodotti per il restauro, il recupero e la manutenzione edile. La sua ventennale specializzazione le consente una grande dinamicità. La produzione Kimia, infatti, si aggiorna continuamente per rispondere in modo puntuale alle sempre nuove problematiche del restauro e recupero edilizio, e per rimanere in linea con il progresso tecnologico applicato al mondo delle costruzioni. L'affidabilità dei prodotti Kimia, inoltre, è stata verificata dal test più terribile: il patrimonio architettonico danneggiato dal sisma del 1984 e consolidato con i prodotti Kimia, ha superato indenne il terremoto che, anni dopo, a partire dal settembre 1997, ha colpito ancora una volta con violenza il territorio umbro marchigiano. La prova della qualità Kimia sta nei fatti, non nelle parole.

 

Betonfix HCR EVO/TX

Marcato CE come malta R4 secondo la UNI EN 1504-3.


Descrizione

Betonfix HCR EVO/TX è un sistema bicomponente per la realizzazione di betoncini cementizi antiritiro, con inibitori di corrosione, fibroarmati, a consistenza tissotropica, con elevatissime resistenze meccaniche alle brevi e lunghe stagionature, ad elevata duttilità, ad alta resistenza ai solfati utili al consolidamento di solai e per il ripristino e il rinforzo di elementi strutturali in cls. Il sistema Betonfix HCR EVO/TX è marcato CE come malta R4 secondo la UNI EN 1504-3 (“Riparazione strutturale e non strutturale”).


Impieghi

Il sistema Betonfix HCR EVO/TX viene utilizzato per realizzare il ripristino e il consolidamento, in piccoli spessori, di elementi strutturali inclinati, quali i solai (rinforzo strutturale con getto estradossale collaborante a basso spessore per solai in c.a., latero-cemento, legno e solai misti laterizio-putrelle in acciaio). Per le solette si realizza un getto estradossale collaborante che può essere contenuto in 3-4 cm di spessore, anche in assenza di rete elettrosaldata.


Vantaggi

  • Performante:altissime resistenze meccaniche di compressione e flessione anche in piccoli spessori (grazie alle fibre metalliche, presenta anche una buona resistenza a trazione); sviluppo meccaniche ed adesioni finali richiesti per malte R4 già entro i primi 2 giorni; elevato rapporto resistenza apportata / peso; elevata duttilità.
  • Ottima presa: eccezionali valori di aderenza al vecchio supporto ed ai ferri di armatura.
  • Duttile: grazie alla presenza di fibre metalliche, che costituiscono un’armatura diffusa, è caratterizzato da un comportamento duttile; proprietà fondamentale per il rinforzo strutturale e per incrementare la resistenza alle sollecitazioni dinamiche e agli urti