Kimia S.p.A.

Kimisteel CONNECT, sistema di connessione per intonaci armati

Connettore in acciaio inox per intonaco armato con rete in fibra di vetro

Scopriamo i vantaggi di utilizzo e le modalità di impiego di Kimisteel CONNECT, l'innovativo sistema per la connessione di intonaci armati. In fondo le modalità per scaricare il Manuale Tecnico Applicativo

Nella realizzazione di un intonaco armato con rete in fibra di vetro è fortemente consigliato l'utilizzo di sistemi di connessione. I connettori per intonaci armati hanno la funzione di ancorare la rete al supporto da rinforzare per contrastarne i distacchi e per unire con una connessione passante, nel caso sia necessario, entrambi i lati della muratura.

Le soluzioni con cui effettuare i collegamenti possono essere di diverse tipologie: possiamo citare per esempio i fiocchi o le barre in fibra di vetro o di carbonio. Kimia, cercando di andare oltre i metodi tradizionali, ha sviluppato un sistema di connessione per intonaci armati innovativo: Kimisteel CONNECT. Vediamo di cosa si tratta e quali sono i suoi vantaggi di utilizzo.

Cos'è Kimisteel CONNECT

Kimisteel CONNECT identifica una famiglia di connettori realizzati in acciaio INOX AISI 304 ad aderenza migliorata impiegabili sia per intonaci armati che per il fissaggio di tessuti di armatura in fibra d'acciaio della linea Kimisteel. Questi connettori sono disponibili in varie forme (a “L”, a “I” e a “U”) e dimensioni e sono personalizzabili su richiesta.

Kimisteel CONNECT viene impiegato in combinazione con un ripartitore di carico in acciaio INOX chiamato Kimisteel CONNECT RP, da posizionare tra il connettore e la rete per migliorare l'efficacia dell'intervento di intonaco armato.


Quali sono i vantaggi di Kimisteel CONNECT? 6 buoni motivi per sceglierlo

 

  1. Offre resistenza a taglio (rispetto a connettori in FRP)
    La resistenza a taglio propria dell'acciaio rende Kimisteel CONNECTestremamente efficace nel resistere a qualsiasi movimento di scorrimento della rete. Tale resistenza ai movimenti lungo il piano non è ottenibile invece con connettori in fibra di vetro preformata o FRP in generale. Kimisteel CONNECT inoltre è dotato di un'elevata resistenza a trazione.

  2. Bordi ad aderenza migliorata
    La particolare conformazione dei bordi migliora la resistenza allo sfilamento del connettore e soprattutto lo rende inghisabile efficacemente non solo con resine, ma anche con malte di diversa tipologia

  3. Altamente personalizzabile
    A richiesta sono disponibili connettori di lunghezze diverse per diversi spessori di muratura. Kimisteel CONNECT può essere inoltre piegato manualmente in cantiere. La piegatura manuale e la lunghezza personalizzabile consentono, effettuando un unico foro passante, di utilizzare lo stesso connettore su entrambi i lati del muro. Con dei connettori preformati e immodificabili tale soluzione risulta ovviamente impossibile.

  4. Resistenza alle aggressioni chimiche
    Il materiale con cui sono realizzati i connettori, l'acciaio INOX, li rende maggiormente resistenti alle aggressioni chimiche, tipiche di un ambiente alcalino.

  5. Ripartitori di carico in acciaio INOX
    I ripartitori di carico Kimisteel CONNECT RP, disponibili per l'impiego in combinazione con Kimisteel CONNECT, sono in acciaio INOX come il connettore e offrono quindi le stesse caratteristiche di durabilità. Usare i ripartitori è fortemente consigliato in quanto il carico viene distribuito su una superficie di circa 10 volte le dimensioni di quella della sola testa del connettore. Inoltre la loro natura rigida consente una migliore ripartizione del carico rispetto a connettori realizzati con ritagli della stessa rete che per quanto apprettata mantiene un certo grado di flessibilità.

  6. Applicazione agevole e rapida e ridotti spessori
    Kimisteel CONNECT è pronto all'uso, pertanto l'applicazione risulta più agevole e rapida rispetto ad altre soluzioni come fiocchi o tondi in materiale composito. Inoltre l'accoppiata connettore/ripartitore ha uno spessore di pochi millimetri semplificando la copertura del sistema con la malta.

Inserimento del connettore in acciaio inox nell'intonaco armato

Il ciclo Kimia

L'intonaco armato con rete in fibra di vetro alcali resistente può essere utilizzato sia come rinforzo strutturale di una muratura che, opportunamente collegato alle strutture, come presidio antiribaltamento delle tamponature.

Il ciclo Kimia prevede:

  • Un primo strato di rinzaffo con malta Tectoria M10 o Tectoria M15;
  • Posizionamento della rete Kimitech WALLMESH MR o Kimitech WALLMESH HR annegandola nella malta e avendo cura di sormontare i lembi per almeno 15 cm;
  • Dopo l'asciugatura, perforazione e posizionamento dei Kimisteel CONNECT, inghisandoli con l'opportuna malta o resina;
  • Applicazione e lisciatura del secondo strato di malta da intonaco Tectoria M10 o M15.

Nelle slide che seguono potete vedere la sequenza dell'intervento con le diverse modalità di ancoraggio del connettore Kimisteel CONNECT. Per ulteriori dettagli in merito invece vi consigliamo di scaricare qui sotto il Manuale Tecnico Applicativo per intonaci armati con rete in fibra di vetro. Per assistenza tecnica infine vi ricordiamo che è possibile utilizzare il nostro Servizio di Supporto alla Progettazione.

Ti è piaciuto il contenuto dell'articolo? Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle nostre novità.

Kimia S.p.A.

Via del Rame, 73
06134 - P.te Felcino
Perugia (PG) - Italia

Phone:
+39 075 591 80 71
Fax:
+39 075 591 33 78
Email: info@kimia.it