Kimia S.p.A.

Sculture in cemento. Le opere d'arte di Donatella Marinucci

Scultura con malta cementizia di Donatella Marinucci

Le malte cementizie della linea Betonfix al servizio dell'artista Donatella Marinucci: ecco le foto delle sue splendide sculture

Chi l'ha detto che dal cemento non possano nascere forme d'arte? Tutto il contrario e se ci fossero dubbi in proposito vi invitiamo a scoprire le sculture di Donatella Marinucci.

Donatella Marinucci con la scultura "Penelope"Donatella nasce a Roma e frequenta l'accademia Svizzera delle Arti Decorative. Nel 1966, trasferitasi a Monza, segue corsi di scultura, nudo artistico, teoria del colore e ceramica e per le sue creazioni impiega materiali come la creta, il legno, la pietra e il bronzo. Dal 1998 vive a Perugia ed è lì che la sua storia si lega a quella di Kimia.

Nel capoluogo umbro Donatella comincia a sperimentare il cemento per la realizzazione di opere di grandi dimensioni e per dar forma al proprio estro si affida ad alcune delle nostre soluzioni.

In particolare, la sua scelta ricade sulle malte cementizie Betonfix FB e Betonfix MONOLITE, impiegate normalmente dai professionisti per il ripristino corticale del calcestruzzo. A esse aggiunge poi la resina Kimitech ELASTOFIX e il protettivo idrofobizzante per superfici in marmo Kimistone IDROREP.

Quanto riportato ce l'ha confermato la stessa Donatella Marinucci cui abbiamo posto alcune domande.

Ciao Donatella, come nasce l'idea di impiegare le malte cementizie per le sue opere d'arte?

Ho sempre indirizzato la mia creatività verso le opere scultoree, utilizzando tante tipologie di materiali. Con il passar del tempo però ho sentito la necessità di esprimermi con opere di dimensioni più grandi e materiali diversi.

Ed ecco la scelta di usare i nostri prodotti...

Sì, a Perugia ho scoperto i prodotti Kimia che hanno risolto egregiamente i miei problemi e le mie necessità artistiche. La vastità e la duttilità dei materiali offerti dall'azienda, mi danno delle soddisfazioni immense grazie alla loro capacità di rispondere ai diversi processi scultorei.

Quali sono i significati dietro le sue opere?

In esse ho proiettato emozioni e stati d'animo provati, via via, durante tutte le fasi della mia vita. Inoltre, ho sempre cercato di ritrarre la donna nella sua complessità psicologica. E l'ho fatto sia in passato con opere come "Maternità", sia negli ultimi anni con i "Lavori Femminili" in cemento e in tecnica mista come nel caso di "Resurrezione", realizzata utilizzando anche la terracotta refrattaria.

Dove possiamo ammirare le sue opere?

Solitamente espongo le sculture in studio e nel giardino di casa ma organizzo anche mostre. Da poco ne è terminata una in collaborazione con il Comune di Perugia, curata da Andrea Baffoni e chiamata "Avvolte Disvelate". In questi giorni invece sto presentando due sculture e quattro dipinti a una mostra collettiva a Spello, sempre in provincia di Perugia. Infine, per vedere le mie opere c'è il mio sito web mentre per contattarmi è possibile scrivermi all'indirizzo: donatella@donatellamarinucci.it

Ringraziando Donatella Marinucci per la disponibilità, vi proponiamo qui sotto una galleria fotografica con alcune delle sue opere.

Resurrezione. Scultura con malte cementizie di Donatella Marinucci
Resurrezione
Tecnologia. Scultura con malte cementizie di Donatella Marinucci
Tecnologia
Da sinistra: L'Angelo, Penelope e La Porta della Vita
Da sinistra: L'Angelo, Penelope, La Porta della Vita
Guardando le stelle. Scultura con malte cementizie di Donatella Marinucci
Guardando le Stelle
La Lupa. Scultura con malte cementizie di Donatella Marinucci
La Lupa

 

Federico Picuti, Responsabile della comunicazione

Laureato in Comunicazione Multimediale a Perugia, lettore avido, sportivo quanto basta. Di giorno dietro una scrivania, di sera in campo a insegnare il calcio ai più giovani. In Kimia trasformo il nostro lavoro in contenuti per il web. Il mio profilo Linkedin

 

Ti è piaciuto il contenuto dell'articolo? Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle nostre novità.

Kimia S.p.A.

Via del Rame, 73
06134 - P.te Felcino
Perugia (PG) - Italia

Phone:
+39 075 591 80 71
Fax:
+39 075 591 33 78
Email: info@kimia.it