Recupero e protezione di strutture in cemento armato degradato con armatura metallica a vista

SK62 1-205

Rimozione accurata del calcestruzzo degradato ed inconsistente mediante martellinatura fino a trovare un supporto compatto . Le armature metalliche in vista dovranno essere liberate del calcestruzzo a contatto con le stesse mediante l'utilizzo di pistola ad aghi.
Posizionamento di nuova armatura metallica collaborante nel caso di notevole ossidazione dei ferri esistenti con forte riduzione della sezione ed inghisaggio della stessa con apposite resine epossidiche (consultare il nostro Ufficio Tecnico).
Sabbiatura o idrosabbiatura sia del calcestruzzo che delle armature metalliche in vista.
Bagnare a saturazione la zona da trattare ed eliminare, al momento del getto, di eventuali ristagni d'acqua. Trattamento protettivo dei ferri di armatura in vista mediante applicazione a pennello di malta idraulica monocomponente rialcalinizzante anticorrosiva tipo Betonfix Kimifer o similari avente caratteristica di forte adesione al calcestruzzo e al ferro, elevata alcalinità, ottima impermeabilità all'acqua e ai gas nocivi presenti nell'atmosfera. Il prodotto sarà applicato a pennello in doppia mano con un consumo totale di circa 500 g/m². La prima mano sarà applicata sull'armatura metallica da proteggere, la seconda mano sarà applicata, come ponte adesivo, anche sul calcestruzzo da ripristinare.
Ricostruzione delle parti di calcestruzzo degradato mediante applicazione di malta idraulica antiritiro pronta all'uso con effetto tixotropico addizionata con fibre sintetiche tipo Betonfix FB o similare. La malta, con un consumo di 18 kg/m² per cm di spessore, sarà applicata sulla seconda mano ancora fresca della malta protettiva Betonfix Kimifer.
Su supporto asciutto e pulito, rasatura protettiva realizzata mediante applicazione in doppia mano di malta monocomponente ad alta adesione tipo Betonfix RS o similare per uno spessore totale medio di 3 mm e un consumo di circa 4,5 kg/m². Il prodotto avrà ottime caratteristiche di impermeabilità all'acqua e all' anidride carbonica e di resistenza agli agenti atmosferici, ai cicli di gelo e disgelo. La mano finale sarà rifinita con fratazzo o spugnino.
A supporto stagionato, verniciatura protettiva anticarbonatazione della struttura mediante l'utilizzo di resina monocomponente elastomerica tipo Kimicover Blindo o similare, elastica ed antiriflesso, con ottima resistenza agli agenti atmosferici, al cicli di gelo e disgelo, piogge acide e sali disgelanti. La resina sarà diluita con il 10-15% di acqua potabile e sarà applicata in doppia mano a pennello, rullo o spruzzo rispettando un consumo totale non inferiore a 0.5 kg/m².
I prodotti dovranno essere di Azienda che opera in Sistema di Qualità Certificato e conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000. Le tipologie d'intervento consigliate nella presente scheda di capitolato sono basate sulla nostra attuale conoscenza ed esperienza; il cliente è tenuto ad accertarsi che la scheda di capitolato sia valida, non superata da successivi aggiornamenti, e che le soluzioni indicate siano idonee alla risoluzione delle varie problematiche.

VOCE DI ELENCO PREZZI EP201 1-608
Recupero CLS: Preparazione del supporto
Rimozione accurata del calcestruzzo degradato ed inconsistente mediante martellinatura fino a trovare un supporto compatto . Le armature metalliche in vista dovranno essere liberate del calcestruzzo a contatto con le stesse mediante l'utilizzo di pistola ad aghi.
Posizionamento di nuova armatura metallica collaborante nel caso di notevole ossidazione dei ferri esistenti con forte riduzione della sezione ed inghisaggio della stessa con apposite resine epossidiche (consultare il nostro Ufficio Tecnico).
Sabbiatura o idrosabbiatura sia del calcestruzzo che delle armature metalliche in vista.

VOCE DI ELENCO PREZZI EP100 1-108
Recupero CLS: Trattamento protettivo dei ferri di armatura con Betonfix KIMIFER
Trattamento protettivo dei ferri di armatura in vista mediante applicazione a pennello di malta idraulica monocomponente rialcalinizzante anticorrosiva tipo Betonfix Kimifer o similari avente caratteristica di forte adesione al calcestruzzo e al ferro, elevata alcalinità, ottima impermeabilità all'acqua e ai gas nocivi presenti nell'atmosfera. Il prodotto sarà applicato a pennello in doppia mano con un consumo totale di circa 500 g/m². La prima mano sarà applicata sull'armatura metallica da proteggere, la seconda mano sarà applicata, come ponte adesivo, anche sul calcestruzzo da ripristinare. Il prodotto sarà preparato ed applicato seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate sulle schede tecniche fornite dalla Casa Produttrice e dovrà avere le seguenti caratteristiche:
Caratteristiche Betonfix Kimifer
Le caratteristiche dei prodotti sopra indicati saranno verificate, per quanto riguarda il numero ed il tipo, a discrezione della direzione lavori in corso d'opera da laboratori specializzati. I prodotti dovranno essere di Azienda che opera in Sistema di Qualità Certificato e conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000.

VOCE DI ELENCO PREZZI EP200 1-608
Recupero CLS: Ricostruzione delle parti di calcestruzzo degradato con malta idraulica antiritiro pronta all'uso tixotropica Betonfix FB
Ricostruzione delle parti di calcestruzzo degradato mediante applicazione di malta idraulica antiritiro pronta all'uso con effetto tixotropico addizionata con fibre sintetiche tipo Betonfix FB o similare. La malta, con un consumo di 18 kg/m² per cm di spessore, sarà applicata sulla seconda mano ancora fresca della malta protettiva Betonfix Kimifer. Il prodotto sarà preparato ed applicato seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate sulle schede tecniche fornite dalla Casa Produttrice e dovrà avere le seguenti caratteristiche:
Le caratteristiche dei prodotti sopra indicati saranno verificate, per quanto riguarda il numero ed il tipo, a discrezione della direzione lavori in corso d'opera da laboratori specializzati. I prodotti dovranno essere di Azienda che opera in Sistema di Qualità Certificato e conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000.

VOCE DI ELENCO PREZZI EP102 1-108
Recupero CLS: Verniciatura anticarbonatazione con Kimicover BLINDO
Verniciatura protettiva anticarbonatazione della struttura mediante l'utilizzo di resina monocomponente elastomerica tipo Kimicover Blindo o similare, elastica ed antiriflesso, con ottima resistenza agli agenti atmosferici, al cicli di gelo e disgelo, piogge acide e sali disgelanti. La resina sarà applicata in doppia mano a pennello, rullo o spruzzo rispettando un consumo totale non inferiore a 0.5 kg/m². Il prodotto sarà preparato ed applicato seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate sulle schede tecniche fornite dalla Casa Produttrice e dovrà avere le seguenti caratteristiche:
Caratteristiche Kimicover Blindo
Le caratteristiche dei prodotti sopra indicati saranno verificate, per quanto riguarda il numero ed il tipo, a discrezione della direzione lavori in corso d'opera da laboratori specializzati. I prodotti dovranno essere di Azienda che opera in Sistema di Qualità Certificato e conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000.
Kimia S.p.A. - Via del Rame, 73 - 06134 P.Te Felcino PG - Tel (+39) 075.5918071 Fax (+39) 075.5913378 www.kimia.it info@kimia.it. Dal 1995 Kimia S.p.A. opera in sistema di Qualità Certificato e conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000